Conosco il mondo.....

riflessioni, comunicazioni e curiosità
Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

Conosco il mondo.....

Messaggioda Giuseppe » mar mar 02, 2004 10:12 pm

:shock: Beh io direi che il mondo non si conosce mai, basta guardare un telegiornale..... ognuno di noi può vedere o "immaginare" il proprio mondo, certo che non si può paragonare il fatto di leggere un libro e di interpretarlo a modo proprio con il vivere le esperienze di persona.

Probabilmente la Manuela non ha mai viaggiato e come ho capito non esce praticamente mai, questo é il modo migliore per isolarsi dalla società che ci circonda.

Un po' di anni fa i ragazzi giocavano insieme nei piazzali delle scuole ( il loro mondo era li) ora tutti stanno a casa a gocare alla Play-station,che secondo me é il caso peggiore oppure a leggere libri o a navigare che può star bene se abbinato all'uscire con i propri amici.
Mi chiedo quando saranno adulti che rapporto avranno con gli altri esseri umani..... mah vedremo....

In conclusione io penso che il modo migliore per conoscere noi stessi sia quello di fare più esperienze possibili, solo cosi si potrà dire un giorno di aver provato a conoscere il mondo e noi stessi altrimenti rimarrà solo un illusione e nulla più :wink:

Speriamo di non creare una bufera con questo mio commento......

Buona giornata
Giuseppe

Dani Noris
Messaggi: 96
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:34 pm

Messaggioda Dani Noris » mar mar 02, 2004 11:40 pm

Io sono parzialmente, I repeat: parzialmente, daccordo con te, però spero che tu sia pronto alla battaglia.

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

Battaglia ?

Messaggioda Giuseppe » mer mar 03, 2004 12:23 pm

Ciao Dani, mi permetto di dire ciao.... visto che un po' la Caritas la conosco.... come mai una battaglia, hai preso spunto dai telegiornali :D
Come mai parzialmente, prova a spiegare il tuo punto di vista magari mi ricredo..... anche se ho la testa molto dura....

Beh buon appetito visto che é la pausa di 1/2 giorno ....

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » mer mar 03, 2004 7:19 pm

Correre dietro ad un pallone con gli altri bambini nelle giornate di sole caldo sembra indubbiamente piu' sano che passare i pomeriggi estivi impugnando un joypad e giocando davanti alla televisione.

D'altro canto pero' i giochini del computer stimulano il cervello infinitamente di piu' che tirare calci alla palla.

Semplificando molto il tutto, a 20-25 anni, il calciatore avra' piu' facilita' a socializzare, il giocatore di giochini elettronici sara' piu' intelligente.

come bagaglio di strumenti per la vita adulta, avranno entrambi degli assi nella manica, uno sapra' trattare con la gente, l'altro potra' cavarsela di forza bruta. Chi dei due sia messo meglio non lo posso dire, ma non castigherei a priori che ha preferito un infanzia piu' introversa.

Per farmi un po' di pubblicita', consiglio questa lettura ;) che da un esempio di una persona che di "uscire con i propri amici" quando era piccolo proprio non ne aveva voglia.

lucia
Messaggi: 76
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:41 pm
Località: lugano

Messaggioda lucia » mer mar 03, 2004 8:48 pm

ho schiacciato "rispondi" e sono stata espulsa dal forum: problemi di gioventù?

il tuo scritto è un'apologia della pigrizia

ps perché qui non c'è Battles?

Yari
Messaggi: 109
Iscritto il: lun mar 01, 2004 1:28 pm
Località: Firenze

Messaggioda Yari » mer mar 03, 2004 9:00 pm

lucia ha scritto:ho schiacciato "rispondi" e sono stata espulsa dal forum: problemi di gioventù?

il tuo scritto è un'apologia della pigrizia

ps perché qui non c'è Battles?


No no no... non sono d'accordo. E con questo non voglio difendere il Basilio, dico solo che è troppo facile tirar fuori dal cappello magico dei luoghi comuni la questione della pigrizia.

lucia
Messaggi: 76
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:41 pm
Località: lugano

Messaggioda lucia » mer mar 03, 2004 9:02 pm

conoscendo tuo cugino, mi permetti lo stesso di dargli del pigro ad oltranza?

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » mer mar 03, 2004 11:03 pm

lucia,

1) si, ci sono ancora alcuni difetti qua e la'

2) non capisco in cosa dovrebbe risultare la pigrizia. Se uscire a giocare al pallone diventa una fatica che uno dovrebbe cercare di evitare per pigrizia, allora l'aspetto ludico della cosa diventa insignificante. Alla maggior parte dei bambini PIACE andare fuori a giocare al pallone. Trovo peccato obbligare quelli che come me preferiscono fare qualcosa di piu' intellettulamente stimolante. Sul serio, spiegami dove la pigrizia entrerebbe in gioco.

3) il forum intero dovrebbe diventare Battles.


conoscendo tuo cugino, mi permetti lo stesso di dargli del pigro ad oltranza?

way off topic :roll:

Dani Noris
Messaggi: 96
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:34 pm

Messaggioda Dani Noris » mer mar 03, 2004 11:08 pm

secondo me la sottolineatura sulla pigrizia non si riferisce a quanto hai scritto ma al fatto che hai fatto un link su un tuo articolo per non riscrivere. Giusto Lucia?
Ultima modifica di Dani Noris il gio mar 04, 2004 9:05 pm, modificato 1 volta in totale.

lucia
Messaggi: 76
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:41 pm
Località: lugano

Messaggioda lucia » gio mar 04, 2004 3:55 pm

:wink: per la Dani

Bas, ne abbiamo già parlato più volte, e non finisce sicuramente qui, ma la cosa non mi preoccupa, anzi; come hai potuto vedere altrove, non ho antipatie o preconcetti contro il mezzo che stiamo usando, e che gratifica molto la mia bradipsichicità, non lasciandomi come un'allocca, in attesa di messa in moto sinaptica che stenta a carburare

ma questa non è la costruzione di un'amicizia

può esserne la crescita

certamente tu hai relazioni intellettualmente stimolanti con le persone più svariate in posti del mondo che forse non vedrai mai, certamente tu hai età, conoscenze, "smaliziatura" per renderti conto se chi sta chattando con te racconta cose verosimili, e non sta cercando di tenderti una rete schifosa e perversa; presumo anche che tu non cerchi morose, ma co-interessati ad argomenti specifici

per il mio mondo, un'amicizia richiede sguardi, un guardare l'altro che qui non posso fare, attenzione alle reazioni dell'altro, che qui non posso avere

io ti guardo, tu guardi il mio essere persona

Giovanni
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mar 03, 2004 12:37 pm

Messaggioda Giovanni » gio mar 04, 2004 4:58 pm

Bas? E quale emerito neuroscienziato ha mai detto che si diventa più intelligenti davanti ad un PC? Mi sa che questa l'hai inventata tu. Vero?
Dai, fa niente Bas se stai sempre davanti al PC, sei lo stesso intelligente.
:mrgreen:

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

Messaggioda Giuseppe » gio mar 04, 2004 5:36 pm

ho risposto a Basilio nell'altro forum..... sorry.... chi ha mai detto che stare davanti a un Pc `stimoli di più il cervello piuttosto che facendo un'altra attività senza pc ??? Basilio ti sei mai chiesto come sarebbe la tua vita senza pc ? Spero tu abbia una risposta altrimenti ti puoi considerare dipendente dal Pc ..... se hai un'idea di cosa faresti senza pc scrivila.....

Manuela
Messaggi: 65
Iscritto il: ven feb 27, 2004 5:02 pm

Messaggioda Manuela » gio mar 04, 2004 10:16 pm

Bas, fai attenzione a ciò che risponderai ora (mi riferisco all'argomento della morosa titillato da Lucia) :shock: :mrgreen:

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » ven mar 05, 2004 11:35 am

lucia,
la tua immagine dell'amicizia e' molto romantica ma non tiene conto di alcuni aspetti. E se fossi cieco, sordo o muto? la mia amicizia sarebbe meno vera? Al che risponderai: in questi casi limite, allora anche un rapporto mediato puo' essere una bella cosa. Una risposta cosi' potrebbe irritare: non solo uno sarebbe cieco, ma i suoi rapporti sarebbero delle ombre di quelli che i vedenti possono avere.

La distanza, che puo' essere un handicap notevole in un rapporto, puo' essere superata grazie al pc e all'internet. Se la distanza e le circostanze sono tali che le due persone ai capi della tastiera non si son mai viste, non per questo il rapporto sara' meno "vero". Se l'amicizia e' un far partecipe l'altro del mondo intimo in cui viviamo, questo e' possibile appena la comunicazione e' possibile. Puo' bastare uno sguardo, una carezza, o dieci linee di testo su msn.

Per te lucia questo sembra non bastare, posso capirlo benissimo. Per un non vedente, gli sguardi son forse meno fondamentali, ma non per questo i suoi rapporti saranno meno intensi.

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » ven mar 05, 2004 12:18 pm

giuseppe,
il mio "semplificando molto il tutto" era per evitare di dovermi improvvisare neurologo.
La mia e' un analisi empirica delle capacita' e dei riflessi induttivi delle persone che conosco. Non tutti i gamers sono dei geni, ma tutti, dal primo all'ultimo, hanno dei riflessi e una capacita' di risoluzione dei problemi che non trovo in chi non si e' mai sparato 5 ore di fila di Puzzle Bobble


Il cervello si allena in seguito a degli stimoli, se questi stimoli non ci sono, il cervello non sara' capace di rispondere con la stessa scioltezza a quel tipo di problema. I giochini su computer stimolano la mente in tante maniere differenti, dalla capacita' di sintesi al riflesso occhio-mano puro e semplice. Se ci si allena molto, si riescono a sviluppare delle capacita' che impressionano molto, cosi' come in ogni cosa. Un giocoliere che lancia in giro 5 palline e' una cosa che mi affascina molto, cosi' come mio fratello che in 10 secondi fa il giro completo di una mappa di Quake3.

Ora,
una persona puo' non essere molto dotata in quanto a potenza bruta di calcolo, ma allenandosi ("studiando") puo' comunque cavarsela a scuola e nella vita ("l'intelligenza non e' tutto"), e se per un paio d'ore al giorno questa si allena con i giochini, siluppera dei meccanismi mentali che possono facilitargli la vita.
(in un esame di algoritmica di un paio d'anni fa, era posta una domanda che si trovava, in modo un po' trasformato, in "Monkey Island 2")
Il pc stimola indubbiamente piu' il cervello che non correre dietro ad un pallone.

Quanto all'idea di cosa farei senza pc, la risposta e' facile: sarei molto triste. Il computer e' lo strumento che piu' apre il mio potenziale creativo:
Disegnare
Creare musica
Scoprire nuova musica
Leggere
Scrivere
Fare un robot che impara a parlare
Fare animazioni in 3d
Costruire case e chiese
Chiacchierare
Pontificare su questo e tanti altri forum
Guardare film
Studiare il giapponese

Queste alcune delle cose che faccio con il computer. Se non l'avessi, le cercherei di fare comunque ma sarebbe molto piu' lento, scomodo e in alcuni casi difficile.
Aggiungi a questo un "far finta di studiare per l'universita'" e in fin dei conti faccio piu' attivita' di molta gente che conosco.

Senza pc dovrei probabilmente sacrificare molte attivita' che faccio, avrei una vita piu' sana secondo lo standard, ma molto meno interessante per me. Quindi si, considerami estremamente dipendente dal Pc.

lucia
Messaggi: 76
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:41 pm
Località: lugano

Messaggioda lucia » ven mar 05, 2004 2:43 pm

uno sguardo non richiede necessariamente occhi, per piacere! io dal Dante mi sento guardata eccome, mentre da altri che ci vedono bene no, è come se non esistessi.

Io non ho una visione romantica dell'amicizia, ho una visione che considero reale, lo sguardo è la considerazione, l'attenzione, il fidarsi che nasce e cresce in una consuetudine che può diventare anche esclusivamente elettronica, da un certo momento, ma che prima o poi richiede una frequentazione di persona.

Io, da uno che mi scrivesse " ciao, sono il Basilio, ho 24 anni, sono a Losanna a fare il cervellone, ed ogni tanto sono anche in rete, diventiamo amici..." non sarei particolarmente attirata; vedendo il suddetto Basilio nascere, crescere, ..... curare il Mauro e la Titti, apprezzando i suoi movimenti, le sue scelte, non ho ragioni per non fidarmi

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » ven mar 05, 2004 4:02 pm

ma che prima o poi richiede una frequentazione di persona.

Sono daccordo che una frequentazione di persona e' una bella cosa, ma non trovo che sia cosi' fondamentale. Il contatto e' possibile anche se mediato.
e se un basilio ti dice "ciao, ho 24 anni, sono a losanna a fare il cervellone, non sono mai in rete, diventiamo amici" non ti attira, che te l'abbia detto per fax, su icq o direttamente a voce.


In un esistenza normale (sana come direbbero molti) in cui il nostro quotidiano e' quello che ci circonda, e dove si vede la rete come un interessante mezzo per trovare informazioni e per scavalcare lunghe distanze quando se ne ha voglia, un rapporto soltanto via rete non puo' essere abbastanza. Lo sguardo dev'essere qualcosa di "tangibile", di reale.
E' probabilmente difficile concepire la rete come un luogo in cui si e', si tende a vederla come un albo degli annunci da cui si scaricano informazioni, in cui si possono inserire informazioni (come stiamo facendo in questo momento) e su cui si puo' trovare sapere di ogni genere.

Io mi sento a disagio se non posso essere online su irc e icq (due sistemi di comunicazione), ho l'impressione di essere rinchiuso in stanza senza poter uscire. Mi basta essere connesso, passano giorni in cui non dico niente alla gente che come me e' connessa, ma so che sono li' e non ho l'impressione di essere solo. Questo perche' percependo la rete come luogo in cui sono, posso avere un contatto diretto con le altre persone che sono li' con me. In questo caso posso sentire il loro sguardo, giorno dopo giorno. E quando mi collego al mattino e vedo che maarten (o G2K come si chiama sulla rete) non c'e', chiedo "qualcuno ha visto g2k?" e mi rispondono: "si, e' a scuola, arriva dopo". In verita' g2k e' in treno per Amsterdam, e quando "arrivera' " sara' perche' ha trovato un pc collegato alla rete.

Sono daccordo che questo non e' ne' la concezione abiutale della rete, ne' per forza la piu' giusta, ma questo e' il modo in cui io e tanti altri la vediamo e la viviamo. Io ho delle amicizie sulla rete che hanno lo stesso valore di un'amicizia irl.

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

a basilio

Messaggioda Giuseppe » ven mar 05, 2004 4:56 pm

Ciao Basilio, allora prima di tutto speravo di leggere la tua risposta.... ma nulla ...come mai ?
Poi volevo spezzare una lancia a tuo favore..... :twisted: visto che tutti ti danno contro.... Sono daccordo con te sul fatto che un'amicizia può esistere in qualunque modo o meglio può iniziare in qualunque modo, tramite internet,tramite CB ( per i radioamatori ) o per un incontro fortuito ecc.... ma alla fine se vera amicizia si finisce per incontrarsi per "verificare" di persona.... o sbaglio?

Comunque non mollo apsetto di sapere ocme vedresti la tua vita senza un PC.......... :idea:

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

For DANI

Messaggioda Giuseppe » ven mar 05, 2004 5:02 pm

Mi aspettavo una vera battaglia..... ma nulla.... forse sarà perché siamo neutrali ehehehe :lol: dai io aspetto ne...... :twisted:

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

risposta di Basilio

Messaggioda Giuseppe » ven mar 05, 2004 5:23 pm

Ehi Basilio scusa.... non avevo letto la tua risposta.... perfortuna c'é la MARINA che più attenta di me... forse sono distratto.... non mi alleno abbastanza al Pc ... era una battuta dai.

Quello che hai scritto mi ha colpito, praticamente senza Pc saresti triste.... il mio lavoro é basato solo e soltanto su calcoli e l'informatica... io molte volte penso che senza pc sarei meno stressato :shock:

Analizzo un pochino le attività che svolgi con il PC :


Disegnare

Beh io pure disegno con il PC é il mio lavoro, ammetto che é più divertente e stimolante che disegnare a mano ( disegno meccanico intendo 9 se parli di disegni quali dipinti beh non c'é paragone.... meglio a mano .....


Creare musica

Dipendi cosa intendi per musica, tipo Techno ecc? se si sono suoni ripetitivi messi in sequenza, parlo per esperienza visto che il mio collega é un famoso DJ Olandese.... mentre se parli di musica "vera" beh di come uno scrive le ote non importa ma poi conta chi le interpreta suonandole con il proprio strumento meglio LIVE dunque !!!

Scoprire nuova musica

Beh si risparmia con il PC BRAVO BASILIO, ma poi é meglio andare ad un concerto se si può....

Leggere

Va bene anche con il Pc basta non chiudersi in se stessi.... nelle letture intendo, non voglio far polemica altrimenti la Manuela mi "bacchetta" :)


Scrivere

Qui sono pienamente daccordo con Marina meglio a mano che con il PC almeno io preferisco cosi, anche se ci si mette di più a scrivere e sopratutto a leggere se poi la persona ha la mia calligrafia da "zampa gallina"........

Fare un robot che impara a parlare

Tu non potrai mai costruire un robot con il PC, al massimo lo puoi progettare, qui hai toppato. :shock:


Fare animazioni in 3d

Beh senza Pc mi sa proprio che non si possono fare..... dai tutto per scontato.... ATTENZIONE eheheh

Costruire case e chiese

Idem con patate che per il robot, seconda toppata.....


Chiacchierare

OK no problems, si può e non é un male poi si risparmia.... anche se come ho gia detto meglio poi chiacchierare di persona.

Pontificare su questo e tanti altri forum

Chiaro

Guardare film

Qui ti pongo una domanda: meglio guardare un film al PC o andare al cinema con una persona interessante e discutere poi del film insieme... e "ciugnare" insieme magari imbrattando un po' qua e la...... ? Viva la seconda opzione ehehhe

Studiare il giapponese

Beh sempre economico...ma impareresti di più andando 2 mesi in Giappone....

Spero che tra 10 anni ci ritroveremo e mi dirai se la pensi sempre cosi.... sperando che non sei diventato come il protagonista del film "il tagliaerbe".....

Aspetto tue notizie e scusami se ho fatto ancora casino tra i due forum....é che non ne ho mai fatti prima sono alle prime armi.....

CIAO BASILIO

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

X DANI

Messaggioda Giuseppe » ven mar 05, 2004 5:34 pm

Ecco mi sono attrezzato..... DANI..... pronto al combattimento.... ( vedi foto ) :D

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » ven mar 05, 2004 7:00 pm

hehehehe
se non avessi il pc me la caverei facendo altro, i miei interessi cambierebbero e si vivrebbe felici comunque. resta il fatto che
registrare musica e montarla senza pc non e' possibile se non hai una sfracca di soldi e il materiale necessario, per costruire un robot hai bisogno soprattutto di programmarlo, quindi il pc e' un elemento vitale, senza di quello non puoi farlo, il lavoro manuale che ci sta di fianco e' solo un condimento, per costruire case, visto che non sono un maniscalco e che i lavori di mano mi terrorizzano dal piu' profondo del mio essere, non potrei farlo se non in modo virtuale, ma sempre case sono, anche se non ci abita nessuno.
per i film sono daccordo, andare al cinema e' molto piu' interessante, pero': guardo in media 8-9 film a settimana, non potrei andare al cinema cosi' spesso!

Tra 10 anni ci ritroveremo e non so proprio cosa ti diro' :D, il mondo cambia e noi cerchiamo di cambiare con lui, quindi magari avro' abbandonato questo corpo e viaggero' nelle nuvole del cyberspazio, chilosa' :D (anche se 10 anni mi sembrano un po' pochini :cry: )

p.s. fico l'avatar :mrgreen: :mrgreen:

Giuseppe
Messaggi: 45
Iscritto il: mar mar 02, 2004 9:33 pm
Contatta:

il mondo cambia e noi co lui

Messaggioda Giuseppe » ven mar 05, 2004 7:21 pm

Beh ormai getto la spugna per il Pc ho capito che é davvero importante per te e va bene cosi, ma ora hai sollevato un'altro discorso.....io non ritengo di cambiare con il mondo.... io non cambio mi addeguo, le persone non cambiano.... sempre secondo me!!

:)

basilio
Messaggi: 68
Iscritto il: ven feb 27, 2004 11:09 am
Località: Lausanne

Messaggioda basilio » ven mar 05, 2004 8:41 pm

un fine linguista :D

cambiare o adeguarsi:
se uno si adegua, vuol dire che si aggiusta per meglio accordarsi con cio' a cui uno si adegua.
se uno invece cambia, non per forza si avvicina a quel qualcosa.

ma son fisime di poco valore.

Manuela
Messaggi: 65
Iscritto il: ven feb 27, 2004 5:02 pm

Messaggioda Manuela » ven mar 05, 2004 8:44 pm

Evviva, il vento è girato e io non sono più sotto l’occhio del ciclone, e di questo ringrazio Basilio.
Volevo cmq rispondere a te Giuseppe. Non molto tempo fa Basilio (ma è sempre in mezzo??) mi ha domandato se la mia eccessiva consumazione di cioccolata fosse unicamente un fattore di golosità o se ne facessi largo consumo per mancanza di affetto. Li per li non l’ ho dato a vedere, ma ci ho pensato un bel po’ a quanto mi avesse detto (alla fine ho potuto appurare che la mia è solo ingorda golosità). Affondare le proprie mancanze, affettive o materiali poco importa, in un qualcosa che possa appagare e sostituire ciò che rende infelici. E’ questo che io faccio preferendo la lettura ad una passeggiata.

Quanto a te, Basilio, io credo di essere l’unica persona qui dentro che possa riuscire a capire il tuo quasi totale distaccamento dal mondo in quanto per alcuni aspetti siamo molto simili, ma come puoi sostenere che un rapporto instaurato virtualmente abbia lo stesso valore di uno vero! Insomma, poter toccare con propria mano la persona amata, abbandonarsi in un suo abbraccio, poterla stringere e possederla, guardarla negli occhi con sguardo fugace con dolcissimo imbarazzo, portare la sua mano al proprio cuore per farle sentire la forte palpitazione provocata da lei, posare le proprie labbra sentendo le sue morbidissime, accarezzale i capelli accostandoglieli delicatamente, accarezzarla; asciugarle le lacrime quando piange, poter vedere il suo straziante dolore impresso sul suo bellissimo viso,..
In ognuno di questi gesti trovi i 5 sensi, e quello forse più importante e più bello è il tocco; quel “tocco” che Nicolas Cage tanto ambiva in “city of angels”.
Il tocco.
Non puoi provarlo virtualmente. Non credi dunque che instaurare un rapporto umano sia mille volte meglio che instaurarne uno cybernetico?


Torna a “Media elettronici e rete”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 1 ospite

cron